martedì, 23 ottobre '18.
Sei il visitatore n° 1518988



Uffici e Servizi

PREVENZIONE RANDAGISMO POPOLAZIONE CANINA E ADOTTA UN CANE

Prevenzione randagismo popolazione canina




ACCESSO AL SUAPER

Suap




ACCESSO AL PORTALE MENSA GENITORI

Piano Strutturale Comunale - PSC

Regolamento Urbanistico Edilizio - RUE

Piano Comunale Operativo - POC

Piano Aria Integrato Regionale (PAIR 2020)

Servizio civile

CALCOLO IMU TASI 2018

Calcolo Imu Tasi 2018




RACCOLTA RIFIUTI

Certificati

Dati contratti pubblici AVCP

Bandi e Gare


Uffici e Servizi > Servizio Attività  Produttive

Approfondimenti

Servizio Attività  Produttive
SERVIZIO ATTIVITA' PRODUTTIVE

 

Orario di apertura al pubblico:

dal lunedì al sabato dalle

 

8.30 alle 13.00

giovedì chiuso

 

Telefono: 0523-692041, 0523-692042                  

 

Fax 0523-51042

 


 

L'ufficio si occupa di:



- Commercio fisso

- Commercio su aree pubbliche

- Esercizi pubblici

- Artigianato

- Manifestazioni


--------------------


MECCATRONICA (LEGGE 224/2012)



Entro il 5 gennaio 2018 le persone proposte alla gestione tecnica per l'impresa devono regolarizzare la propria posizione alla sezione Meccatronica e presentare - alla Camera di Commercio di Piacenza - apposita Dichiarazione del possesso dei requisiti.

 

Le Imprese, che all’entrata in vigore della Legge 224/2012 (5 gennaio 2013), erano già iscritte nel Registro delle Imprese sia come attività di “Meccanica-motoristica”, sia come attività di “Elettrauto”, non devono fare nulla poiché d’ufficio la Camera di Commercio provvederà a riconoscere la sezione “Meccatronica”.

 

Le Imprese, invece, che all’entrata in vigore della Legge 224/2012 (5 gennaio 2013) erano iscritte nel Registro delle Imprese soloper l’attività di “Meccanica-motoristica” o solo per l’attività di “Elettrauto”, entro 5 anni dall’entrata in vigore della Legge 224/2012 (05.01.2018) devono regolarizzare la loro posizione acquisendo la sezione “Meccatronico”. A tal fine quando l'aspirante responsabile tecnico, già abilitato a una sola delle due sezioni (ex meccanica motoristica o ex elettrauto) abbia acquisito la competenza tecnica-professionale anche per l'altra sezione, può presentare alla Camera di Commercio di Piacenza apposita istanza per il riconoscimento della nuova sezione meccatronica allegando relativa dichiarazione del possesso dei requisiti per l’attività di meccatronica.

 

Sono esentati dall’obbligo di cui sopra i Responsabili Tecnici che alla data del 05.01.2013 avevano compiuto i 55 anni di età e per i quali è prevista la prosecuzione dell’attività fino al conseguimento della pensione di vecchiaia.

Per ulteriori informazioni in merito si demanda direttamente al sito della Camera di Commercio di Piacenza.

http://www.pc.camcom.it/attivita-regolamentate-1/autoriparazione



APPROVAZIONE MODULI UNIFICATI

Con l'accordo tra Governo, Regioni ed Enti locali siglato in Conferenza Unificata il 4 maggio 2017 sono stati approvati i moduli unificati e standardizzati per comunicazioni, segnalazioni e domande da presentare alle pubbliche amministrazioni nei settori dell'edilizia e delle attività commerciali e assimilate.

 

 


 

I modelli, scaricabili in formato word, sono pubblicati singolarmente al seguente indirizzo:   

imprese.regione.emilia-romagna.it/semplificazione-e-sportello-unico/doc/moduli-nazionali-unificati-suap-attivita-commerciali-e-assimilate



NUOVO GRUPPO MODULI UNIFICATI PER ATTIVITA’ ECONOMICHE



Il 25 settembre 2017 la Giunta Regionale ha recepito l’accordo siglato a luglio 2017 tra Governo, Regioni ed enti locali in Conferenza Unificata, per la parte relativa a un nuovo gruppo di moduli unificati e standardizzati da usare per comunicazioni e domande nel settore delle attività commerciali e assimilate.



Con deliberazione di G.R. n. 1410 del 25.09.2017 sono stati approvati i moduli che riguardano nello specifico le seguenti attività:



  • Autorimessa;

  • Autoriparazione;


  • Panificazione;


  • Somministrazioni di alimenti e bevande a domicilio;


  • Somministrazioni di alimenti e bevande in esercizio dentro aree di servizio o nelle stazioni;


  • Tintolavanderia e lavanderia self-service.





MOCA Materiali ed oggetti destinati a venire in contatto con alimenti - D.lgs. 29/2017



Il Decreto legislativo del 10.02.2017 n. 29, entrato in vigore il 02.04.2017 ha introdotto l’obbligo per gli Operatori economici del settore dei materiali ed oggetti destinati a venire in contatto con gli alimenti (MOCA) di comunicare all’Autorità Sanitaria territorialmente competente gli stabilimenti che eseguono le attività di cui al Regolamento (CE) 2023/2006. Gli operatori economici già operanti alla data di entrata in vigore del D.Lgs. 10 febbraio 2017 n. 29 (ovvero il 2 aprile 2017) inviano la comunicazione allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP), che la trasmette all’Autorità competente per la procedura di controllo, entro il 31 luglio 2017.

A tal fine si evidenzia che il modello è presente anche sulla Piattaforma SuapER.



Con delibera di Giunta Regionale n. 921 del 28/06/2017 sono stati recepiti i modelli  nazionali in materia di commercio e attività assimilate, e apportati alcuni aggiustamenti legati alla normativa regionale.



Vai al Link della Regione Emilia Romagna



imprese.regione.emilia-romagna.it/semplificazione-e-sportello-unico/doc/moduli-nazionali-unificati-suap-attivita-commerciali-e-assimilate


TornaTorna