sabato, 20 luglio '19.
Sei il visitatore n 1805421



Uffici e Servizi

PREVENZIONE RANDAGISMO POPOLAZIONE CANINA E ADOTTA UN CANE

Prevenzione randagismo popolazione canina




ACCESSO AL SUAPER

Suap




ACCESSO AL PORTALE MENSA GENITORI

Piano Strutturale Comunale - PSC

Regolamento Urbanistico Edilizio - RUE

Piano Comunale Operativo - POC

Piano Aria Integrato Regionale (PAIR 2020)

SUAP - AMPLIAMENTO IMPIANTO LOGISTICO - AMBITO P3

SUAP - IMPIANTO FISSO DI TRASFORMAZIONE INERTI

Servizio civile

CALCOLO IMU TASI 2019

Calcolo Imu Tasi 2019




RACCOLTA RIFIUTI

Certificati

Bandi e Gare

Variante al PUA - RDB IMMOBILIARE SpA


Comunicato del 8/2/2019

CARTA D'IDENTITA' ELETTRONICA

CIE

 

La CIE, carta di identità elettronica in formato card,  prende il posto del tradizionale documento cartaceo.

 

Che cosa è la CIE?

La CIE, realizzata dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, è la nuova carta di identità in formato digitale con le dimensioni di una carta di credito e si presenterà così:


  • sul davanti nome, cognome, cittadinanza, luogo e data di nascita, sesso, statura, firma, foto, data d’emissione e di scadenza, codici e un chip elettronico;

  • sul retro: ancora la foto, residenza, codice fiscale, estremi dell’atto di nascita, cognome e nome dei genitori o di chi ne fa le veci nel caso di minori, altri codici alfanumerici.


Per i cittadini italiani è valida per l'espatrio ed è equipollente al passaporto per espatriare nei Paesi dell'Area Schengen. Per i cittadini stranieri (comunitari e extracomunitari), maggiorenni e minorenni, viene sempre rilasciata non valida per l'espatrio.

 

Chi può richiederla

La Carta d'Identità Elettronica viene rilasciata:


  1. a coloro che chiedono per la prima volta la carta di identità;

  2. a coloro ai quali la carta d'identità risulta scaduta: le carte d’identità in formato cartaceo, infatti, restano valide fino alla loro scadenza;

  3. prima della scadenza della carta di identità cartacea, solo in caso di:



  • smarrimento o furto della carta ancora in corso di validità, attestati da relativa denuncia;

  • deterioramento o distruzione della carta ancora in corso di validità.


Possono richiedere la CIE i cittadini maggiorenni e minorenni residenti a Pontenure.

Ai cittadini domiciliati a Pontenure, ma non residenti, e ai cittadini residenti all'estero sarà ancora emesso esclusivamente il documento cartaceo.

Se il richiedente è un minoredeve presentarsi accompagnato da almeno un genitore o dal tutore munito di documento di riconoscimento valido.

Qualora si richieda la CIE valida per l'espatrio è necessario l'assenso di entrambi i genitori che devono recarsi agli sportelli, insieme al minore.

Nel caso non sia possibile per uno dei genitori presentarsi allo sportello, è possibile dare il proprio assenso compilando l'apposito modulo da ritirarsi dall’Ufficio Stato Civile

 

Se il cittadino è impossibilitato a presentarsi personalmente a causa di malattia grave, un suo delegato (ad es. un familiare) deve recarsi presso l’Ufficio Stato Civile con la documentazione attestante l’impossibilità a presentarsi presso lo sportello.

Il delegato dovrà fornire la precedente carta di identità del titolare o altro suo documento di riconoscimento, la sua foto e il luogo dove spedire la CIE.

Effettuato il pagamento, concorderà con l’operatore comunale un appuntamento presso il domicilio del titolare, per il completamento della procedura.

 

Documentazione necessaria per il rilascio


  • Una fotografia su sfondo bianco, con posa frontale, a capo scoperto - ad eccezione dei casi in cui la copertura del capo sia imposta da motivi religiosi, purché il viso sia ben visibile (prescrizioni dettate dal Ministero dell'Interno relativamente alle foto per il passaporto, applicabili anche alla carta di identità);

  • Carta di identità scaduta o in scadenza;

  • Tessera Sanitaria/Codice fiscale (Carta Nazionale dei Servizi);

  • Denuncia di furto o smarrimento della precedente Carta d'Identità resa presso le Autorità competenti, in originale (In caso di smarrimento o furto)


 Per i cittadini extracomunitari:


  • Permesso di soggiorno o carta di soggiorno, in corso di validità;

  • Passaporto o il documento di riconoscimento rilasciato dal paese di origine (in caso di primo rilascio);


Per i cittadini comunitari:


  • Passaporto o il documento di riconoscimento rilasciato dal paese di origine (in caso di primo rilascio).


Costo

La nuova carta di identità verrà rilasciata al costo di € 22,00

Il pagamento, in contanti, deve essere effettuato direttamente all'operatore dell’Ufficio Stato Civile prima di procedere all'avvio della pratica di acquisizione dati.

(€ 16,79 vanno al Ministero per produzione, stampa e spese di spedizione) mentre al Comune restano i diritti fissi pari ad € 5,21 a fronte di € 5,42 corrisposti ad oggi per la cartacea (decisione della Giunta Comunale assunta con deliberazione n. 21 del 02 febbraio 2018 per arrotondare il costo della nuova carta e facilitare i pagamenti).

Il duplicato verrà rilasciato al costo di € 27,00

 

Tempi

 

La consegna del documento non è immediata:

la CIE è consegnata entro circa 6 giorni/10 lavorativi dalla data di emissione. Il cittadino può scegliere di ricevere la carta  presso gli Uffici Comunali o all'indirizzo di residenza.

Sulla ricevuta consegnata al cittadino al termine della procedura di inserimento dei dati è presente il numero di raccomandata al fine di visualizzare sul sito di Poste Italiane (www.poste.it) il tracciato di destinazione della CIE.

 

Scadenza

La carta d'identità è valida:


  • 10 anni per i maggiorenni e scade nel giorno del compleanno.

  • 5 anni per i minorenni da 3 a 17 anni.

  • 3 anni per i minorenni fino a 3 anni.


E' possibile rifare il documento nei 6 mesi precedenti la scadenza.

 

La variazione di residenza non è un motivo per rifare il documento.

 

Donazione di organi e tessuti

All’atto della emissione della carta di identità è possibile esprimere la propria volontà riguardo alla donazione di organi e tessuti.

 

Casi particolari

Il documento cartaceo (per il quale occorrono 3 foto) viene rilasciato solo per:

·         casi di particolare urgenza documentata

·         i cittadini iscritti all'AIRE

·         i cittadini temporaneamente domicialiati previo rilascio nulla osta del comune di residenza

 

Normativa:


  • R.D. n. 773 del 18.6.1931 Approvazione del TULPS

  • R. D. n. 635 del 06.05.1940 Approvazione del Reg. per l'esecuzione del T.U. 19.6.31, n. 773 delle Leggi di P.S.

  • D.P.R. n. 1656 del 30.12.1965 Norme sulla circolazione e soggiorno dei cittadini degli Stati membri della CEE

  • D.P.R. n. 649 del 6.8.1974 Disciplina dell'uso della carta d'identità e degli altri documenti equipollenti al passaporto ai fini dell'espatrio

  • D.P.R. n. 445 del 28.12.2000 T.U. delle disposizioni legisl. e regolam. in materia di documentazione amministrativa

  • D.L. n. 112 del 25.06.2008 Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione Tributaria.

  • Circolare Ministeriale n. 10/2016.

  • Circolare Ministeriale n. 8 /2017


 

Per informazioni -Ufficio Stato Civile

tel. 0523 692028 




08/02/2019 - A cura del Comune